Seguici anche su:

Il Collaboratore

Don Rosario Stasi è nato a Gagliano del Capo l'8 ottobre 1939, ha concepito la sua missione a tutto tondo sia combattendo il potere in tutte le sue facce, soprattutto le più perverse, "farisei e sepolcri imbiancati" (quando resse, da 1977 al 1999, la parrocchia di Specchia, per esempio), che intervenendo operativamente in prima persona a fianco delle Forze dell'Ordine nella prevenzione delle devianze, droga e piccola criminalità soprattutto.

In tanti lo ricordano accanto ai Carabinieri, la notte, sui luoghi "a rischio". Inoltre, ha lavorato concretamente per incentivare le vocazioni accanto ai nuovi sacerdoti oggi impegnati ovunque, anche in quartieri di metropoli ritenuti molto "difficili", con un'azione di "motivazione" molto efficace.
Don Stasi ha alle spalle un excursus molto intenso. Dal 1952 al 1957 ha studiato a Ivrea, presso i Salesiani. Sostenne gli esami liceali a Valsalice (Torino) nel 1958 e successivamente, dal 1958 al 1960, affrontò il Biennio Filosofico a Liegi (Belgio). Dal 1960 al 1963 sostenne il tirocinio a Kinshasa (ex Congo Belga). Dal 1963 al 1967 affrontò gli studi teologici a Lione. Per poi tornare in Africa, nel Rwanda-Burundi, dal 1967 al 1969. Poi a Roma, nel 1970 dove, presso la Facoltà Teologica dell'Antoniano, conseguì la licenza in Teologia Pastorale. Tornato in Puglia, dal 1970 al 1973 collaborò alla Parrocchia di Tricase e le sue marine. Dal 1973 al 1975 fu vice-parroco di Corsano, dal 1975 al 1976 titolare della parrocchia "Sacro Cuore" di Ugento. Dal 1999 al 2003 è stato cappellano all'Ospedale regionale "Daniele-Romasi" di Gagliano del Capo. Dal 2003 al 2009 parroco a Tutino (Tricase). E a Tricase รจ tornato come collaboratore in Chiesa Madre.

Cresime 2018
L'arte e le Chiese